Specchia, in scena “Lo Schiacciasogni” per denunciare la violenza sulle donne

439
Vincenza De Rinaldis e Giustina De Iaco

Specchia – Va in scena presso la chiesa ex convento dei Francescani neri l’ultimo atto del progetto “Lo Schiacciasogni”, che propone al pubblico uno spettacolo di denuncia contro la violenza sulle donne. L’appuntamento è per domenica 9 giugno, alle ore 20.30.

Lo spettacolo, promosso dall’accademia d’arte Thymós di Vincenza De Rinaldis, è ideato, scritto, diretto e interpretato da Giustina De Iaco dell’associazione Teatro Dell’Argo, e finanziato dalla Regione Puglia. In un’atmosfera onirica, “Lo Schiacciasogni” porta in scena la storia d’amore e di abnegazione che lega una donna all’uomo che ama. Una storia di fantasia eppure ispirata a vicende reali, per denunciare la violenza ma anche per riflettere sul rapporto perverso che spesso lega la vittima al suo carnefice. In scena accanto a Vincenza De Rinaldis e Giustina De Iaco c’è anche Diego Petracca. Partecipa il coro lirico Thymós con il maestro Valerio De Giorgi.

Il progetto “Lo Schiacciasogni” ha previsto una serie di convegni e spettacoli sul territorio, anche con il coinvolgimento delle scuole. L’ultimo convegno si è svolto sabato 8 giugno, sempre a Specchia, con intermezzi poetici e una lezione di difesa personale a cura della scuola diretta dal maestro Luigi Perrone.

Pubblicità

 

Pubblicità