Carabinieri

Marittima di Diso Sorvegliato speciale, con obbligo di soggiorno, ruba una birra dal supermercato e si scaglia contro i carabinieri. È accaduto a Marittima di Diso dove il 49enne Antonio Arseni non è stato trovato presso la propria abitazione dai carabinieri passati per un controllo, malgrado le prescrizioni impostegli. Le successive ricerche hanno permesso di rintracciare l’uomo nei pressi del supermercato Sidis in possesso di una bottiglia di birra risultata rubata e occultata nella tasca interna del giubbotto. Vistosi scoperto, il sorvegliato si è gettato con violenza contro i carabinieri, colpendoli al volto e al corpo con calci e pugni, prima di essere bloccato e ammanettato. Dopo le formalità di prassi in caserma è stato poi condotto nel carcere di Lecce.

Pubblicità

Commenta la notizia!