Sono 100 le donazioni di Andrea, “recordman” dell’Adovos Messapica Parabita

2530

Parabita – L’altruismo e l’impegno verso il prossimo continuano a contraddistinguere Andrea Provenzano, il socio dell”Adovos Messapica Parabita” che nei giorni scorsi (presso il Centro trasfusionale di Casarano) ha così raggiunto l’ambito traguardo delle 100 donazioni di sangue.

Provenzano (marito dell’attuale presidente Anna Rita Pedone) oltre a far parte del Consiglio direttivo della sezione (Fidas Messapica) “Fiorentino Greco” della città delle Veneri, nel corso della sua carriera associativa ha sempre sensibilizzato il tema della donazione. Nel 2018, è stato insignito della medaglia d’oro e dal 2013 ad oggi, ha mantenuto la nomina di “donatore dell’anno”.

A luglio donazione con l’autoemoteca

«È una grande emozione – afferma  visibilmente commosso Provenzano –  sapere di aver raggiunto questo risultato. Ringrazio quanti continuano ad incoraggiarmi con entusiasmo. In particolare, l’ex presidente Giovanni Coluccia che alcuni anni fa mi ha invitato a far parte di questa grande famiglia». Intanto, a causa dell’emergenza Coronavirus, l’associazione parabitana ha dovuto annullare l’edizione 2020 del raduno del donatore, il tradizionale appuntamento che si è sempre svolto a giugno, presso il Parco acquatico “Splash” di Gallipoli.

Il prossimo 12 luglio, infine, gli associati avranno la possibilità di donare il sangue usufruendo dell’autoemoteca che verrà messa a disposizione dal Centro trasfusionale di Lecce. La postazione mobile  sarà collocata in via provinciale Matino (in prossimità della caserma dei carabinieri).