“Sombras” opera di tango e di poesia argentina

2469
Ensemble in prova
Ensemble in prova

GALLIPOLI.«Maria De Buenos Aires è un’opera ibrida, un viaggio nell’anima di Buenos Aires, in cui voce, musica, danza e narrazione camminano sul fi lo della realtà solo per percorrerne l’abisso. È metafora dell’origine, memoria affi lata di una città che, tra slanci e cadute, canta il dolore, l’esilio e le malinconie dell’esistere stando sul bordo. Buenos Aires è bordo, periferia delle sue stesse glorie,   metropoli umile che si lascia psicanalizzare fino all’ossessione»: si presenta così l’evento culturale in arrivo a Gallipoli, teatro Italia il 15 maggio alle 21.

“Sombras” è una “operita di tango” tutta salentina, dalla regista Chiara Idrusa Scrimieri, a Salvo Ferraro (lavoro sui testi) e al gallipolino d’adozione Dino Scalabrin, violinista sposato con Mariarita Schirosi, impegnata in questa impresa con lo “Shurhuq ensemble” di cui fanno anche parte Rocco Nigro, Jacopo Conoci, Stefano Rielli, Alessandro Monteduro. Si tratta di un progetto di “Siroco Vo.g.liamo a Sudest” in collaborazione con “Idrusa visual lab”, che ha attirato l’attenzione pure del Teatro pubblico pugliese e di altri impresari. Ma tutti i protagonisti stanno investendo in proprio in questa fase durata quasi due anni, che aprirà le porte a  rappresentazioni nazionali di quest’opera assolutamente originale. Gli arrangiamenti dagli originali di Astor Piazzolla di Dino Scalabrin accompagnano l’opera dal primo all’ultimo minuto.