Solidarietà “a distanza” per i bimbi con tumori: parte la raccolta della Band di Babbo Natale

1248

Alliste – Con l’arrivo di dicembre le piazze salentine si ricoprivano di Babbi ed elfi danzanti e lieti di animare le strade cittadine con l’ormai consueta e rinomata “Sfilata della solidarietà” della Band di Babbo Natale. L’edizione 2020, per i motivi noti a tutti, non può realizzarsi in presenza, così l’associazione ha pensato a una raccolta fondi alternativa, una campagna solidale “a distanza”.

Da un lato la possibilità di effettuare una donazione spontanea sul conto corrente della Band (Iban: IT38G0100516001000000003507), dall’altro la presenza di salvadanai nei vari comuni aderenti, tra esercizi commerciali e bar, dove lasciare un’offerta. Il ricavato della raccolta, destinato come sempre all’associazione di genitori “Per un sorriso in più” del reparto di Onco-Ematologia pediatrica dell’ospedale “Fazzi” di Lecce, verrà svelato in diretta sulla pagina Facebook dell’associazione al termine del periodo natalizio, attorno alla metà di gennaio.

“In tutti questi anni, grazie ai nostri volontari e alle persone che ci hanno sostenuto, siamo riusciti a donare una somma superiore a 300mila euro, ma quest’anno sarà un Natale diverso e insolito, non potremo essere presenti nelle piazze per portare gioia e allegria. – spiega il presidente Antonio Cimino (foto) – ma questo non può essere motivo di non vicinanza per chi ha bisogno: noi amiamo i ‘nostri’ bambini e per questo vogliamo continuare a regalare a loro e alle famiglie una speranza, uno spiraglio di luce che attraversa il loro cuore”.