Lecce – Talenti salentini brillano nello spazio: la ricercatrice e astrofisica Silvia Protopapa (di Galatina) è fra i membri del team internazionale della missione “New Horizons Kuiper Belt Extended Mission” della Nasa, che lo scorso 1 gennaio ha visto la Sonda New Horizons sorvolare Ultima Thule, il corpo cosmico più lontano mai raggiunto da una sonda. In primavera la Protopapa sarà a Lecce, per ritirare un premio per i suoi meriti professionali. L’iniziativa s’inserisce nel progetto “Giornate di Promozione della Cultura Scientifica” promosso dal Servizio tutela e valorizzazione ambiente della Provincia di Lecce, diretto da Rocco Merico e realizzato da Gianni Podo.

Così commenta il presidente della Provincia Stefano Minerva (di Gallipoli): “La storia di Silvia conferma che la nostra terra è capace di formare i nostri giovani e di dar loro gli strumenti necessari per emergere e affermarsi nel mondo. Da presidente della Provincia sono onorato di ricevere e premiare al suo rientro in Italia chi, con il proprio lavoro, ha contribuito a una delle missioni più importanti della storia della scienza”.

Da Galatina ai più importanti istituti di ricerca al mondo. Silvia Protopapa è nata e cresciuta a Galatina. Dopo aver frequentato il liceo scientifico “A. Vallone” della città, nel 2005 si è laureata con lode in fisica presso l’Università di Lecce. Dal 2006, poi, ha accumulato esperienze presso i più prestigiosi istituti di ricerca nel mondo: Max Planck Institute for Solar System Research (Germania), Department of Astronomy University of Maryland (Usa), e Department of Space Studies del Southwest Research Institute Boulder (Carolina-Usa).

Pubblicità

Evento storico. Sul suo profilo facebook, così la Protopapa ha commentato la vigilia dello storico evento che ha visto la sonda Ultima Thule arrivare ai margini del sistema solare, dopo 13 anni di volo: “Buon anno a tutti!!! Ho avuto il fantastico privilegio di trascorrere questa incredibile giornata in attesa della missione New Horizons per svelare la Ultima Thule”.

 

 

 

Pubblicità

Commenta la notizia!