Si scagliano contro i carabinieri per sfuggire ai controlli mentre sono a bere al bar malgrado i divieti: guai per due

746

Maglie – Si attardano nel bar a bere alcolici e reagiscono in maniera violenta ai controlli dei carabinieri. È accaduto nella tarda serata di martedì scorso a Maglie dove un uomo e una donna sono stati sorpresi, in compagnia di altre persone, a consumare alcolici in un bar del paese.

Alla richiesta di un controllo da parte dei carabinieri, i due hanno dapprima assunto un atteggiamento ostile nei confronti degli uomini dell’Arma per poi passare alle minacce e alle frasi ingiuriose. In seguito la donna, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha pure cercato di darsi alla fuga a bordo della propria automobile salvo andare a collidere con un’altra vettura in sosta.

Minacce e ingiurie

Ma la donna ha continuato ad ingiuriare e minacciare i militari anche nel corso della constatazione delle numerose violazioni commesse, anche al codice della strada. Alla fine le è stata ritirata la patente ed il veicolo è stato sequestrato. la violazione delle norme anti Covid ha poi portato alla chiusura temporanea per cinque giorni del bar, con conseguente segnalazione alla Prefettura.

I due sono poi stati deferiti all’autorità giudiziaria per i reati di minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di sottoporsi agli esami per accertare la presenza di alcol o droga nel sangue.