Si passeggia e si racconta con “La Scatola di Latta”: tutti gli eventi delle feste, da Parabita a Galatone, Andrano, Maglie, Nociglia e Novoli

1336
Il cimitero monumentale di Parabita

Parabita – Prende il via il programma delle iniziative natalizie della Scatola di Latta, a partire dal 27 dicembre. L’invito lanciato dall’associazione e dal suo coordinatore Gianluca Palma è esplicito: “Festeggiate con noi la fine del 2018 e l’arrivo del 2019”. Esattamente in sintonia con l’augurio che l’associazione ha formulato per Natale: «Che il Natale sia ogni giorno insieme a noi. Lontano da piccoli grandi schermi. Nei semplici gesti e azioni disinteressate di bene verso gli altri e se stessi. In quotidiani esercizi di meraviglia, di sacrifici e apertura al prossimo e al diverso».

Aldo D’Antico

Si comincia da Parabita con la guida sicura di Aldo D’Antico, scrittore, storico e profondo conoscitore delle tradizioni locali. Per il 27 dicembre (con ritrovo alle ore 9,33) è programmata la visita al cimitero monumentale e a palazzo Ferrari, dove si avrà la possibilità di ammirare l’esposizione di opere d’arte della Scuola Napoletana di fine 800. Il cimitero di Parabita (in via San Pasquale) è uno tra i cimiteri monumentali più interessanti d’Italia. Adagiato su un lieve pendio è un esempio di architettura postmoderna. Perfettamente integrato nella natura del luogo, ha il caldo colore del carparo con cui è stato realizzato. Nel 1967 l’Amministrazione comunale ne affidò la progettazione agli architetti Alessandro Anselmi e Paola Chiatante del Gruppo romano architetti urbanistici. I lavori iniziarono nel 1972, a cura della ditta Gaetano Leopizzi, e furono conclusi nel 1982, anno in cui il cimitero fu inaugurato. Per anni, e ancora oggi, l’opera è al centro dell’attenzione di prestigiose riviste di architettura. La passeggiata del 27 dicembre non si configura come una visita guidata o turistica, ma come una passeggiata civi-culturale compartecipata da “genius loci” locali e interventi spontanei. Non occorre prenotare.

Gianluca Palma

Gli appuntamenti nei giorni successivi. Il 28 dicembre (dalle 19,04) serata magica nel castello Spinola- Caracciolo di Andrano, nel contesto della V edizione del concorso fotografico Premio Matroneo. Sarà presentata la mostra del fotografo di Muro Leccese Fernando Bevilacqua “Omaggio ai Padri”, dedicata ai salentini che hanno segnato la storia del Salento. Il 6 gennaio, invece, passeggiata itinerante “Nel cuore della periferia di Galatone” (ritrovo ore 16,44 nei pressi di porta San Sebastiano). Ancora, l’8 prende il via la rassegna itinerante “La poesiaNellePiccoleCose” presso il Gruppo di acquisto solidale (Gas) di Maglie; il 9 a Nociglia c’è il secondo appuntamento della rassegna civico-letteraria “LibrinScatola nel parco Paduli” con Paola Bisconti e le “Strade dei Libri”; e il 13 gennaio appuntamento a Novoli, fra masserie, vicoli e racconti dal profumo di Focara.

Bla Bla car per raggiungere i luoghi degli eventi. C’è una novità per chi vuole unirsi al gruppo e non ha la possibilità di usare un mezzo proprio o per chi preferisce condividere il viaggio: si può utilizzare il Bla Bla Scatola di Latta – Cerca/Offri passaggio per eventi della scatola. Info al 339.5920051, via mail a scatoladilatta2014@gmail.com o sulla pagina facebook dell’associazione.