Si dimette la consigliera con delega al Turismo di Porto Cesareo. E si toglie qualche spina

1864

Porto Cesareo – Dimissioni formali e con decorrenza immediata di Catia Basile (foto), consigliere comunale eletta nella lista “Progetto futuro”. Basile era la consigliera delegata per il turismo. “Questioni personali” la motivazione ufficiale.

Traspaiono però qua e là dispiacenze che la protagonista di questa decisione lascia nella lettera protocollata al comune. Basile ringrazia il Sindaco Salvatore Albano per la fiducia riposta “anche se spesso con divergenze di pensiero o di vedute” ma comunque nel rispetto reciproco.

“Mi sarebbe piaciuto fare l’assessore”

La dimissionaria non manca di rimarcare che ha ricoperto la carica “per quattro anni e cinque mesi dalle elezioni”, quando mancano pochi mesi quindi al rinnovo del Consiglio comunale.

Pubblicità

Con un impegno “al massimo delle mie possibilità”, l’ex consigliera ritiene di aver contribuito “al successo ed allo sviluppo turistico di Porto Cesareo gestendo la delega più importante per una località a vocazione turistica senza averne – sottolinea – a tutti gli effetti la possibilità di esercitarla appieno e come mi sarebbe piaciuto”.

“Buon lavoro” Infine Catia Basile augura a Sindaco, Giunta e consiglieri comunali un buon proseguimento del lavoro.

Pubblicità