Sfrattati dalla struttura d’accoglienza, in due aggrediscono i carabinieri

1148

ARADEO – Si vedono revocare lo sfratto dalla struttura di accoglienza e si scagliano contro i carabinieri. Il fatto è accaduto questa mattina ad Aradeo dove i militari della locale Stazione, insieme ad i colleghi di Galatina e Cutrofiano, hanno deferito in stato di libertà due egiziani (di 18 e 20 anni) i quali, dopo la notifica del provvedimento di revoca della misura di accoglienza ed il contestuale sfratto dal centro di accoglienza straordinaria per immigrato di Aradeo, hanno opposto resistenza scagliandosi con calci e pugni contro i carabinieri intervenuti, lanciando contro di loro pure alcune suppellettili. Uno dei militari ha dovuto far ricorso alle cure mediche per delle contusioni ritenute guaribili in 10 giorni.