Sfilano a Lecce i modelli creati dagli “Amici di Nico”

1951
La sfilata del 16 gennaio al castello Carlo V e Maria Antonietta Bove

maria antonietta boveMATINO. Due anni fa nasceva il progetto “Changeling” promosso dall’associazione “Amici di Nico Onlus” di Matino presieduta da Maria Antonietta Bove. Lo scopo quello di creare un atelier degli A(u)rtistici coinvolgendo enti, scuole e i ragazzi del centro di via Campania.
Quest’anno sono stati coinvolti gli studenti della classe quarta e quinta dell’Istituto professionale “Egidio Lanoce” – settore moda – di Maglie e l’azienda “Fortunato” di Matino. La scuola che si unisce al lavoro, l’impegno alla creatività e il sociale con le realtà commerciali del territorio.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!