Nuovo servizio per le donne al Presidio sanitario di Nardò

1693

 

Nardò – Dopo il servizio di Senologia inaugurato poco tempo fa, eccone un altro dedicato alla salute delle donne. Nel Presidio territoriale di assistenza (Pta) del Distretto sociosanitario nell’ex ospedale di Nardò, da questo novembre è attivo il servizio di Isteroscopia ambulatoriale diagnostica ed operativa. È possibile accedere all’ambulatorio nelle giornate di lunedì, martedì e mercoledì mattina. Per le utenti è disponibile anche un piccolo libretto informativo. «Potenziamo ulteriormente – dice il direttore del Distretto, il neretino Oronzo Borgia – l’offerta sanitaria nei confronti dell’utenza femminile, che dal mese scorso può contare sul rinnovato Centro di Senologia, dove effettuiamo screening per le pazienti tra i 50-69 anni e senologia clinica per rispondere alle richieste delle donne di tutte le età». Anche per l’Isteroscopia sono a disposizione strumenti adeguati, tecniche avanzate e personale con competenze specifiche. L’attività, in particolare, è curata dalla specialista dottoressa Maria Antonietta Rizzo: «L’Isteroscopia diagnostica – spiega – è un’indagine endoscopica ginecologica (dal vocabolo greco che significa guardare in utero) mini-invasiva che permette di visualizzare accuratamente la cavità uterina ed il canale cervicale con strumenti miniaturizzati, fornendo una diagnosi delle patologie uterine sia in età fertile che in età menopausale». Tale esame ginecologico di secondo livello, che consente di diagnosticare (isteroscopia diagnostica) e curare (isteroscopia operativa) diverse condizioni patologiche, viene eseguito dopo una indicazione ecografica e/o sintomatologica.