“Sentire” Gallipoli: tutti i tesori di uno scrigno “unico al mondo” per una campagna “in tutti i sensi”

1045
Gallipoli

Gallipoli –  Una Gallipoli da vivere e da “sentire” è l’obiettivo dichiarato di “Feeling Gallipoli, una vacanza in tutti i sensi”, la nuova campagna di promozione turistica per la stagione estiva promossa dall’Assessorato alla cultura ed al turismo del Comune.

La campagna ha il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Lecce e dell’agenzia regionale Puglia promozione e si basa sui quattro pilastri promozionali di cultura, natura, cibo e divertimento, uniti in un video promozionale realizzato tra chiese, spiagge e abitanti del luogo.

“Il centro storico e non solo”

“La città di Gallipoli è un insieme di elementi straordinari – afferma il Sindaco Stefano Minerva – la nostra città è infatti nota per il suo gambero viola e per la “scapece”. Inoltre, vantiamo un centro storico unico con le sue chiese, i suoi frantoi e le sue corti e nel mese di luglio riapriranno al pubblico i nostri contenitori culturali come la Biblioteca Sant’Angelo e il Museo Barba, la Sala Collezione Coppola ed il Castello angioino”.

“Chiediamo a tutti gli operatori turistici – è l’appello del Sindaco – di collaborare, perché se cresce il territorio, cresce il singolo. Gallipoli è una città completa dove si può vivere una vacanza a 360 gradi, passando dall’aspetto culturale a quello del divertimento. Non dimentichiamo infine che abbiamo anche lo straordinario Parco naturale regionale Isola sant’Andrea e litorale di Punta Pizzo, così come le nostre spiagge caratterizzate da un mare che, il mese scorso e per il secondo anno consecutivo, ci ha permesso di ottenere il riconoscimento “Cinque Vele 2020” di Legambiente e Touring Club.”

Appello agli operatori turistici

La campagna sarà lanciata sui canali istituzionali del Comune di Gallipoli e sui social, ed ognuno potrà contribuire dai propri canali pubblicando foto e video della città con l’hashtag #FeelingGallipoli.