Seclì, ecco “Le vie della Natività”

1289

Palazzo Ducale

L’assessore Concettina Bongiorno, in alto Palazzo Ducale
L’assessore Concettina Bongiorno, in alto Palazzo Ducale

Seclì. Grazie al finanziamento da 7.500 euro da parte del Gal Isola Salento, l’Amministrazione comunale ha organizzato per sabato 12 dicembre la manifestazione “Le vie della Natività, alla riscoperta delle tradizioni del presepe”. L’obiettivo è un ritorno agli antichi usi per riscoprire il senso dell’aggregazione nelle forme più semplici e genuine.
L’organizzazione è dell’assessorato alla Cultura, in collaborazione con i responsabili del Palio dei quattro rioni, parrocchia, Protezione civile, i Tegolari ed il gruppo teatrale di Salvatore Cardinale. Si punta sull’affiatamento realizzato  nell’ambito della manifestazione estiva del Palio, e sulla suddivisione del paese in quattro rioni, per promuovere il territorio comunale con una manifestazione natalizia. Gli abitanti del paese, idealmente divisi nelle quattro zone, creeranno presepi diversi, “non tradizionali” ma centrati su tematiche sociali, ad eccezione di quello “tradizionale” nella piazzetta antitante l’antica chiesa parrocchiale.
Ogni rione avrà la sua Natività, organizzata rispettivamente nella villetta comunale,  nel rione San Pio, nel rione Giglio e nel centro storico. Il percorso sarà indicato da luminarie e si concluderà presso il  Palazzo Ducale, dove sarà allestita una mostra di presepi in miniatura, oggetto di un concorso a premi.
Qui, in una delle sale della dimora dei D’Amato,  sarà rappresentata dal gruppo teatrale locale degli “Sichiliati …e non solo” la  commedia scritta dal vicesindaco Concettina Bongiorno, dal titolo “Lu corpu te la strega”. Seguirà una degustazione di prodotti tipici natalizi. La manifestazione avrà inizio alle ore 17, con partenza da piazza San Paolo. Attraverso  il percorso stabilito, i visitatori avranno l’opportunità di percorrere, tutti insieme, la via delle Natività, ammirando i bellissimi scorci del paesaggio urbano di Seclì.