Scuola, festa a Parabita per i primi 60 anni dell’Istituto “Giannelli”

1883
Parabita, l’Istituto Giannelli

Parabita – Compie un anniversario importante e prestigioso l’Istituto d’istruzione secondaria superiore “Enrico Giannelli” di Parabita che taglia il traguardo dei sessanta anni di presenza sul territorio.

Le prime attività laboratoriali, presso l’attuale edificio scolastico di via Fiume, vennero inaugurate nel 1960. Oggi, il liceo parabitano guidato dal dirigente Cosimo Preite, si è ampliato notevolmente non solo con la propria offerta formativa ma soprattutto facendo accrescere il numero degli iscritti.

Le sedi 

Alla sede centrale di Parabita (liceo musicale, coreutico e artistico, istituto professionale, corsi triennali e quadriennali), si aggiungono anche quelle associate di Gallipoli (Istituto professionale, tecnico e corsi triennali e quadriennali), Alezio (liceo artistico e istituto professionale) e Casarano (liceo artistico, musicale e coreutico).

Domenica 26 gennaio è previsto il primo di una lunga serie di appuntamenti che nel corso dell’anno verranno dedicati alle celebrazioni per il 60° della scuola. In vista dell’ultima giornata riservata all’Open day (nella scelta dei percorsi di orientamento e nelle proposte indirizzate agli alunni del terzo anno di scuola media), il liceo artistico allestirà a festa la sede di Parabita.

La mostra 

Sarà possibile visitare una mostra che testimonierà la forte passione per l’arte e il design, sbocciata e coltivata negli anni non solo dagli attuali ed ex studenti, ma pure dai docenti e dagli ex professori che in quell’istituto hanno visto crescere ed educare diverse generazioni di ragazzi. Dalle 16 alle 20, ci sarà infatti la possibilità di essere introdotti in un percorso espositivo, accompagnato da performance a cura degli allievi del liceo coreutico e musicale.

Al fine di promuovere nelle nuove generazioni la valorizzazione del territorio e stimolare i processi creativi e l’interesse per l’arte, l’istituto parabitano in collaborazione con la sezione cittadina di “Italia Nostra”, ha lanciato il concorso “Daiprop, contributi alla bellezza del territorio” rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado della provincia di Lecce.

La premiazione

I partecipanti, per la realizzazione dell’opera, sono stati invitati a riflettere e a trarre spunto sul tema della bellezza. Sempre durante la giornata del 26 gennaio, gli elaborati che verranno esaminati da un’apposita commissione, verranno esposti per la premiazione finale, prevista alle ore 18.30.

Fra tutti i lavori pervenuti, a insindacabile giudizio della giuria, saranno premiati i primi tre classificati. Ai vincitori, verranno assegnati dei riconoscimenti che saranno messi in palio dal “Giannelli”. Tutti gli altri che hanno preso parte all’iniziativa, riceveranno invece degli attestati di partecipazione.