Scuola, con l’Erasmus+ il Comprensivo “Italo Calvino” di Alliste si sente Europa

955

Alliste – Una scuola che si affaccia all’Europa: è l’obiettivo che da tempo persegue l’Istituto comprensivo “Italo Calvino”, come dimostra il progetto Erasmus+ chiuso in questi giorni e gli altri progetti in partenza con il nuovo anno scolastico.

Un Erasmus “green”

Ecologia e sostenibilità ambientale sono stati al centro del progetto “Traitement des déchets ménagers, valorisation: énergie positive” (“Trattamento dei rifiuti domestici, valorizzazione: energia positiva”), che si è concluso di recente dopo un percorso durato 2 anni. Un progetto intercontinentale, che ha visto docenti e alunni del “Calvino” confrontarsi con scuole non solo europee ma anche dell’America Latina.

Pubblicità
Erasmus + Comprensivo "Italo Calvino" - Alliste
Al microfono la dirigente Filomena Giannelli

Produzione e smaltimento dei rifiuti sono stati i temi cardine del progetto, “risultato – spiega la dirigente Filomena Giannelli – della sinergia tra dirigenti scolastici (con la reggente Anna Grazia Galante), nel segno sempre della continuità. D’accordo con i docenti, gli studenti delle scuole secondarie di primo grado hanno esaminato il problema sotto diversi punti di vista, a partire da quello più importante, limitare la produzione dei rifiuti”.

Lotta ai rifiuti anche con una pattumiera tecnologica

Durante l’Erasmus+ sulla gestione dei rifiuti, gli studenti del Comprensivo di Alliste hanno realizzato un decalogo informativo sul tema e hanno preso parte a una competizione che ha visto più di 60 ragazzi sfidarsi nella creazione del logo del progetto.

Inoltre, gli studenti hanno ideato una particolare pattumiera tecnologica pensata per rendere più semplice la differenziazione dei rifiuti: la pattumiera può essere attrezzata con un motorino e una scheda di comando, collegabile via bluetooth ad altri dispositivi, per comandarne l’apertura. È prevista inoltre la possibilità che, all’interno del dispositivo di comando, siano installati dei led che cambiano colore a seconda della feritoia aperta.

La squadra dell’Erasmus+

In questo progetto europeo i ragazzi del Comprensivo “Italo Calvino” sono stati guidati da un nutrito gruppo di docenti: Quintino Cavalera (referente del progetto), Donatella Coppola (comunicazione), Antonella Russo (grafica e attività laboratoriale), Giovanni Perdicchia (attività laboratoriale) Giovanni Scanderebech e Maria Maggiore (oggettistica), Daniela Grasso, Rosaria Marzano e Lorena Stamerra (lingue straniere), Mirella Lupo e Donatella Piscopiello (attività laboratoriali).

Il Comprensivo di Alliste non si ferma: nuovi progetti al via

Con l’avvio del nuovo anno scolastico l’istituto guidato da Filomena Giannelli sarà impegnato in altre sfide europee: in partenza, infatti, 2 progetti Erasmus+ (con mobilità in 10 nazioni dell’Unione europea) e 4 etwinning per la formazione del personale docente. I progetti sono finanziati con fondi europei.

 

Pubblicità