Taviano – Cinque ragazzi feriti, uno dei quali ricoverato in prognosi riservata al “Vito Fazzi” di Lecce. Questo l’esito dello scontro tra due auto avvenuto ieri notte nell’immediata periferia di Taviano. L’incidente si è verificato poco prima della mezzanotte all’incrocio tra la provinciale  330, che collega Taviano alla marina di Mancaversa, e via Stephenson (nei pressi della zona industriale). Si tratta di un’intersezione tristemente nota per i non pochi incidenti verificatisi a causa della sua conformazione e per essere il tratto in questione particolarmente buio. Lo scontro tra la Lancia Y sulla quale viaggiavano tre ragazzi ed una loro amica (minorenne) e la Volskwagen Golf con la sola conducente (una giovane di nazionalità brasiliana) è stato violentissimo. Ad avere la peggio è stato il conducente della prima auto, il 21enne di Ugento M.M., trasportato in codice rosso in ospedale. Sul posto sono giunti gli operatori del 118 insieme ai carabinieri delle Stazioni di Melissano e di Ugento. Per estrarre i feriti dalle lamiere è stato pure necessario richiedere l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli. Ferite varie per gli altri ragazzi con la donna che ha riportato varie fratture. Ai rilievi dei carabinieri spetterà ricostruire l’esatta dinamica dello scontro provocato, molto probabilmente, dal mancato rispetto di un segnale di stop e dall’alta velocità delle auto.

Pubblicità

Commenta la notizia!