Nardò – Accecato dalla gelosia fa irruzione nell’abitazione della compagna, la schiaffeggia e viene arrestato. L’intervento dei carabinieri, domenica 25 novembre (nella Giornata contro la violenza sulle donne) è avvenuto intorno alle 17 a Nardò dove il 42enne Cosimo Miccoli ha fatto dapprima danneggiato la porta d’ingresso dell’abitazione della donna per poi introdursi all’interno e minacciarla.

Dalle parole alla violenza Ben presto dalle parole l’uomo è passato ai fatti prendendo a schiaffi la donna procurandole lesioni agli avambracci. Di dieci giorni la prima prognosi dei sanitari dell’ospedale di Copertino dove la vittima è stata trasportata per le cure necessarie. Alla base dell’aggressione vi sarebbero motivi di gelosia. L’arrestato, condotto nel carcere leccese di borgo San Nicola, dovrà rispondere di violazione di domicilio, minaccia e lesioni personali.

Pubblicità

Commenta la notizia!