Santa Cesarea Terme – Cuochi in erba al cospetto di un grande maestro: i ragazzi dell’Istituto alberghiero Ipseo “Aldo Moro” hanno dato prova del loro talento ai fornelli preparando una cena d’eccezione per Oscar Farinetti, il patron di Eataly ospite nei giorni scorsi in Salento per la presentazione del suo libro dal titolo “Quasi” (edito da La nave di Teseo).

Cucina e promozione del territorio. L’incontro è stato organizzato in collaborazione con il Comune di Galatina, l’Università del Salento, e la compagnia “Teatro La Busacca” di Francesco Piccolo (di Casarano). Location è stata la sede dello storico stabilimento vinicolo di Cantina Fiorentino, a Galatina. Insieme all’autore hanno preso parte alla serata il filosofo Massimo Donà e Marco Nereo Rotelli, artista che ha realizzato i disegni  presenti nel libro. I manicaretti preparati dai ragazzi hanno raccolto complimenti entusiastici sia da parte di Farinetti che degli altri ospiti della serata. “Un’ulteriore conferma – commenta il preside Paolo Aprile – dell’importanza del ruolo giocato dalla scuola nella promozione del territorio”. Una mission, questa, ben viva nell’Alberghiero di Santa Cesarea, di recente impegnato in iniziative internazionali che hanno portato a contatti con gli Stati Uniti, Singapore e la Malaysia, per attività formative e per promuovere la cucina italiana nel mondo.

Pubblicità

Commenta la notizia!