Aradeo, San Nicola fa festa

3997
Festa San Nicola

ARADEO. La festa patronale e la tradizionale “Fera” mantengono il loro fascino e la loro capacità di attrattiva. Come ogni anno l’intero paese, nella seconda domenica di maggio, si stringe attorno al protettore San Nicola Vescovo festeggiato con spettacolari luminarie e solenni festeggiamenti. Quest’anno la festa, organizzata dalla Parrocchia e da un comitato presieduto da Claudio Greco,  sarà stata preceduta da una novena celebrata in forma itinerante in quattro zone della comunità: via Scalfo, zona Cucco, zona Bambo e via Cimarosa. La devozione ad un Santo di origine orientale denota l’origine greca del paese, fino al XVI secolo nei confini della Grecìa Salentina e sede nel Medioevo di un’importante scuola di grammatica, gestita da sacerdoti di rito e cultura greca.

Sabato 10 maggio, vigilia della festa, si svolgerà la solenne processione annunciata dai “Musici della città di Oria”. Sia il giorno della vigilia, che quello della festa (11 maggio) suonerà in piazza e per le vie del paese il Gran concerto bandistico “Città di Aradeo”, diretto dal maestro Daniele De Pascali, che domenica si alternerà con il Gran concerto bandistico “Città di Squinzano”, diretto dal maestro Rocco Lacanfora. Sempre domenica 11 la piazza sarà animata dagli sbandieratori “Rione Lama – Città di Oria” mentre in contrada Bambo si svolgerà la “Fera”,  fiera mercato merceologica, giunta alla 112ª edizione. Lo spettacolo di fuochi d’artificio è previsto per lunedì 12 alle ore 21. Seguirà, alle 22, il gruppo musicale “Ensemble del Sud”, in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

In contemporanea alla festa, nell’atrio di Palazzo Grassi si svolgerà, a cura del coordinamento donne dell’Arci club, la mostra di immagini di donne dai primi del ‘900 agli inizi degli anni ’70, dal titolo “Il nodo della sorellanza”. Il “nodo” è quello del velo che, nelle forme più svariate legate al tempo e alle tradizioni, è posto sulla testa delle donne e che “si stringe” ogni qualvolta la loro dignità è calpestata. Dal 3 all’11 maggio sarà anche possibile visitare nella hall del teatro comunale “Domenico Modugno” le opere del terzo concorso di pittura estemporanea “Aradeo in arte” promossa dall’associazione “ArtAradeo”, diretta da Antonio Giuppa.