“Salento family friendly” il Capo di Leuca tra tradizioni, paesaggi e letture

545

Corsano – Si è concluso nei giorni scorsi a Corsano il progetto “Salento family friendly: percorsi tra tradizioni, paesaggi e letture” che ha coinvolto diverse scuole della zona. L’iniziativa ha visto in prima fila la redazione di Andersen, il più noto e diffuso mensile italiano di informazione sui libri per bambini e ragazzi. Con la direttrice Barbara Schiaffino e due collaboratrici Martina Russo e Daniela Carucci insieme ad alcuni dei vincitori e finalisti del prestigioso premio Premio Andersen 2019 tra cui Tom Schamp con la collaboratrice Katrien Van Lierde, Anna Maria Costanzo e Mattia Moro, Marino Amodio e Vincenzo Del Vecchio.

“Salento family friendly” è entrato anche nelle scuole del Capo di Leuca accendendo l’entusiasmo di bambini e ragazzi. A Tricase le scuole coinvolte sono state l’Istituto superiore “Don Tonino Bello”, l’Istituto comprensivo “G. Pascoli”, le scuole dell’infanzia fondazione “Tommaso Caputo” e l’Istituto comprensivo “Via Apulia”. A queste si aggiungono l’Istituto superiore “G. Salvemini” di Alessano e l’Istituto comprensivo “Vito De Blasi” di Gagliano del Capo.

Le esperienze vissute

Gli ospiti di Andersen sono stati accompagnati a conoscere il Capo di Leuca attraverso il “turismo esperienziale” sulla Via del Sale e sul Sentiero delle Cipolliane (a ridosso della costa adriatica), hanno visitato uno dei laboratorio di cartapesta in cui nasce il Carnevale di Corsano, lo studio ceramista di Giorgia Prontera a Ruffano e la casa-museo del poeta Girolamo Comi di Lucugnano. Hanno apprezzato le bellezze del Capo di Leuca e sono partiti con la promessa di ritornare.

«Obiettivo del progetto è quello di valorizzare il territorio anche in bassa stagione quale  presupposto di una crescita anche economica oltre che socio culturale», afferma l’assessore Antonella Nicolì.