Sale il contagio: a Racale divieto di stazionare su strade e piazze. In Municipio solo su appuntamento

5917
Piazza San Sebastiano a Racale

Racale  – Racale passa da 42 a 64 contagi attuali, con un indice del 5,9 per mille abitanti tra i più alti in provincia, ed il sindaco Antonio Salsetti interviene per provare a contenere il diffondersi della pandemia da Covid nel paese. Dopo aver già chiuso le scuole sino al 25 gennaio, ora scatta anche il divieto di stazionamento in molte strade e piazze e l’accesso solo su appuntamento per gli uffici comunali.

A preoccupare sono anche le circa 40 persone in isolamento, ovvero in attesa di fare il tampone molecolare perché sono venute a contatto con positivi accertati. «Insomma, le cose stanno andando come temevamo. Questa è una settimana dura. La chiusura degli istituti scolastici – spiega Salsetti – è stata una decisione che mi è costata molto. È costata molto alla dirigente. Ma era necessaria. Così come è necessaria l’ordinanza che ho appena firmato, che stabilisce la necessità di prendere appuntamento per accedere in Comune e chiude i luoghi di ritrovo più esposti agli assembramenti, ovvero piazza San Sebastiano, il centro storico e i Giardini del sole. Non sarà più possibile sostare in queste zone e, in accordo col comandante della Polizia Municipale che ringrazio, verranno intensificati i controlli usando al massimo le risorse di cui disponiamo».

I nuovi divieti

L’invito rivolto alla cittadinanza è quello di dialogare “per sensibilizzare i giovani, i ragazzi, i vostri figli e nipoti. Per loro fare a meno degli amici, degli incontri è particolarmente difficile. La loro è l’età delle conoscenze, delle libertà, e di un po’ di sana ribellione. Dobbiamo accompagnarli in questa fase delicata perché possano comprendere che le rinunce di oggi sono indispensabili per la libertà di domani. Perché il loro è un contributo indispensabile per la salute dei nonni, dei più fragili, di tutti».
Il divieto di stazionamento, sino al 31 gennaio, fa salva la possibilità di accedere agli esercizi commerciali  aperti al pubblico e a tutte le attività consentite. Per Racale riguarda le vie De Cristoforis, Principe di Piemonte, Regina Margherita, Umberto I, Dante, Roma (nel tratto compreso da piazza San Sebastiano a via Mazzini), Maggiore Prestinari, Culiersi, Dacugna, Marzani, Briganti, Guevara, Addolorata (nel tratto compreso da via Ugento a via Giacobina), Zara, Vittorio Emanuele II e le piazze San Sebastiano, Giancarlo, Caduti di tutte le guerre, Beltrano (Giardini del sole), piazzetta della Pace e piazzetta Città dei Bambini. Per la marina di Torre Suda, invece, piazza Maris Stella, giardino costiero “Gabriele Toma” e piazzetta Esador.
Chiuso al pubblico anche il Municipio (sempre sino al 31) ma si potrà accedere per appuntamento telefonando, dalle 8.30 alle 10 e dalle 12.30 alle 14 ai seguenti numeri (preceduti dal prefisso 0833): Affari generali 902324; Anagrafe 902322; Protocollo 902310; Servizi finanziari 902315; Tributi 902338; Servizi sociali 902341; Lavori pubblici 902325; Ufficio tecnico 902351; Avvocatura 902328; Vigili 902326.