Rugby sulla spiaggia: tappa nel lido confiscato alla mafia

1187

SCANZANO JONICO. Si è svolta a Scanzano Jonico la terza tappa dell’ottava edizione del Magna Grecia beach rugby cup. Dopo Otranto (29 maggio) e Torre San Giovanni (4 giugno), il torneo è approdato sull’arenile del Lido Onda Libera presso lo stabilimento confiscato alla mafia. La vittoria è andata al Bari Beach rugby. Settimo posto per il Salento Rugby di Aradeo. Alla fine delle sfide il classico “terzo tempo” organizzato dal Lido Obnda Libera in collaborazione con l’associazione Tekelt con prodotti provenienti dalla cultura Tuareg e la suggestiva cerimonia del tè in una tipica tenda del deserto. In attesa dell’epilogo del torneo, il 9 e 10 luglio di nuovo a Torre San Giovanni, prossime tappe saranno quelle di Vieste il 26 giugno e di Catanzaro Lido il 3 luglio.