Don Rocco Maglie

Ruffano – Continuano le iniziative della diocesi Ugento-Santa Maria di Leuca (retta dal vescovo Vito Angiuli) in favore delle terre di missione: il prossimo appuntamento è per martedì 4 dicembre alle 18,30 nella Sala conferenze di via Napoli per la presentazione del progetto di cooperazione internazionale “Community Welfare in Embu”, promosso dall’associazione di volontariato “Amahoro onlus” (con sede a Ruffano).

Gli interventi. Dopo il saluto iniziale del Sindaco Antonio Cavallo, seguiranno gli interventi del presidente di Amahoro onlus Sebastiano Deglio Sparascio; di don Rocco Maglie, direttore sia di Amahoro onlus che dell’ufficio missionario della diocesi Ugento-Santa Maria di Leuca; e del coordinatore del progetto Evangelista Leuzzi. Modera Rosaria Baldari. La conclusione dei lavori è affidata al vescovo Angiuli, reduce dall’incontro di Roma (domenica 2 dicembre) con Papa Francesco.

50mila euro per agricoltura, allevamento e artigianato. Partner del progetto, ammesso a finanziamento regionale nell’ambito del “Partenariato per la cooperazione – Programma annuale 2017”, è l’associazione “Nginda O.V.C. Community Based Organization” che opera a sostegno delle comunità e dei bambini orfani che vivono nei villaggi del distretto di Embu, in Kenya. “Scopo del progetto – fanno sapere gli organizzatori – è l’attivazione di un circuito economico teso a garantire che siano rispettati i più elementari diritti della persona, quali il cibo, l’istruzione e la formazione al lavoro”. Il fondo di microcredito che sarà attivato andrà a sostenere principalmente i settori dell’agricoltura, dell’allevamento e del piccolo artigianato: il budget complessivo stanziato è di 50mila euro, di cui 40mila provenienti da fondi regionali e i restanti 10mila messi a disposizione come quota di cofinanziamento dalla stessa Amahoro onlus. Le attività del progetto, già avviate, si concluderanno secondo programma nel luglio 2019.

Pubblicità

 

 

Pubblicità

Commenta la notizia!