Ruffano, giovane arbitro di calcio ha esordito in Toscana in serie C

2986

Ruffano – È di Ruffano e tesserato presso la Sezione Aia di Casarano, l’arbitro effettivo che ieri sera, nel match tra Imolese e Arezzo, gara valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie C, girone B, ha ricoperto il ruolo di quarto ufficiale (in nero nella foto).

Esordio in assoluto nella categoria per il giovane Andrea Rizzello che ha commentato la notizia con un ironico “ogni tanto qualche piccola soddisfazione arriva!”.

Gara di vertice

Una gara fondamentale per la classifica quella per la quale è stato designato il giovane di Ruffano, con l’Arezzo che deve ancora recuperare due match con la speranza di uscire dalla zona play-out, con l’Imolese staccata di sei lunghezze e attualmente in quattordicesima posizione. Alla fine hanno vinto gli ospiti per 2-0.

Una designazione di peso, dunque, non solo per Rizzello, premiato per le sue prestazioni dal designatore di C Antonio Damato, ma anche per la Sezione di Casarano presieduta da Andrea Camilli.

Al movimento arbitrale (a al territorio) Ruffano sembra portare bene: dopo Alessandro Prontera che lo scorso anno ha esordito in A, il paese e i suoi abitanti possono rivendicare con orgoglio la loro presenza nei più importanti palcoscenici del calcio italiano.

Mattia Chetta