3 C
Gallipoli
martedì 21 Gennaio 2020, 9:31

“Non c’è amore”, Annalisa De Donatis

Non c’è treno senza ruote Non c’è amante a tasche vuote, non c’è volo senza piume non c’è donna senza lacrime, non c’è veliero senza vela non c’è amore senza meta non c’è coppia senza corda non c’è topo che non la roda, non c’è marzo senza...

“Ti amo… ditelo in rima”: i vincitori

Ecco le poesie vincitrici secondo il giudizio del pubblico: "Amo te" di Daniele De Martinis (Galatone), "Cu mme te portu" di Giorgio Tricarico (Gallipoli), "Cantu te luntanu" di Daniela Sansò (Alezio), rispettivamente primo secondo e terzo classificato. La redazione...

“Ho visto”, Giacomo Di Mauro

Ho visto il mondo intero in una manciata di sabbia Il cielo nell’interno d'un petalo d'un fiore Ho tenuto tra le braccia rinchiuso, per qualche minuto il mistero della continuità. Ho scoperto ove diviene vita l'amore. Ho guardato il mare dalla cima più alta del colle, senza riuscire a vederne la...

“Un abbraccio”, Antonio Campeggio

Ti abbraccio forte con amore nel vano tentativo di sfiorare il tuo cuore, lo sento in un battito lontano come quel primo giorno in cui baciai la tua mano. Ho arredato i tuoi silenzi con le mie paure  le tue lacrime  scioglievano le mie...

“Amo te”, Daniele De Martinis

                      Avrei preferito non conoscerti, lo sai che ora soffro sì amore mio, pure tu ma… il destino non conosce il mio cuore batte solo per te… è triste perché ti perderò non posso amarti non voglio amarti soffro non sei mia non girarti lasciami andare non versare le tue parole d’amore per...

“Cantu te luntanu”, Daniela Sansò

                      Si banutu te luntanu e lu destinu ndave pijata la manu. Cù dra cortesia e cù dru core te signore hai saputu leggi intra dr'occhi ca erane stutati e ormai rassegnati. Ci l'amore nù lu ole,nù po' capire quantu sole trase intra lu core. E poi...te...

“Quant’ulia cu essu”, Vastasi

Quant’ulia cu essu ‘nu cardillu, cusine ulandu su ‘llu muru scia cu mme mbiru intr’a dd’acqua addu le chiumarde li scoji nguccene; quant’ulia essu ‘nu cardillu, cu spattarisciu l’ali su ‘llu mare secutandu l’arbe de ‘nu giurnu nou addu spuntiddene rasci tinti d’amore; quant’ulia essu ‘nu cardillu, cu...

“Amore meu comu te chiami”, Damiano Cosimo Semeraro

Aggiu pansatu e strapansatu prima cu scriu ste parole; alla fine l’aggiu truvate intra ll’angulu cchiu viu te lu core. Nun’è facile cu dici ci gghiete l’amore; comu sia ca nu cristianu te zzacca ppe piettu e chiunu chianu te fiacca nu curtieddru...

“La barca dell’amore”, Francesca Cafiero

Ero ferma nel porto della vita, ormeggiata tra pensieri e delusioni. Ma un ciclone ha spazzato via ogni certezza, ritrovandomi in balia del vento e delle onde. Ma la luce del tuo faro mi ha indicato la direzione dell’amore. Mi hai ridato lucentezza ed io come la...

“Candida Aurora”, Gino Montesanto

Attraverso gli occhi tuoi profondi, neri e argentati, vedo l'immensità dei mari e i cieli azzurri e sconfinati. Vedo la bonta' dei tuoi pensieri, la tua serenita' e la sicurezza, il tuo limpido coraggio e l'innata tenerezza. Tu sei l'apice dei miei sensi, il mio ristoro eccelso, la guida sovrana di ogni mio verso. Sei come...

“Cercavo l’amore”, Irene Camisa

Cercavo l’amore, lo chiesi a un girasole e muovendo i petali mi indicò il sole. Cercavo l’amore, lo chiesi a un bambino, e mi mostrò la sua mamma e il suo giochino. Cercavo l’amore lo chiesi a un anziano, e si avvicinò a sua moglie e al suo divano. Cercavo l’amore lo...

“L’amore è”, Elena Casarano

L'amore è... nel più buio angolo del tuo cuore porta luce l'amore. I tristi giorni veste di primavera e ti fa sentir felice e fiera. Con melodie di violini accompagna gli amori dipingendo orizzonti di accesi colori. A volte fa soffrire, altre fa sognare ma quando va...

“Sospiri”, Antonio Pisanello

Là dove il mare abbraccia il cielo in un perenne ciclo infinito-finito un sospiro di vento un battito d’ali volano verso TE,o anima mia occhi negli occhi! Incrociano i destini in un tripudio di poesia magia Vibra un cuore inquieto che attende un solo TI AMO!!! Antonio Pisanello...

“Dormi dormi piccola mia”, Alessandro Protopapa

Dormi dormi piccola mia, chiudi gli occhi e lasciati andare, qui al tuo fianco ci sarò io a vegliare. Ora respira piano piano,non ti preoccupare, pensa al nostro amore e inizia a sognare! Sì sognare, come quando la prima volta ti ho conosciuta, fin da subito...

In evidenza

Le vostre lettere

Turismo

Notizie più lette