19.6 C
Gallipoli
venerdì 20 Settembre 2019, 10:36

“Ti amo ‘Amore'”, Roberto Provenzano

C'è ci lu dice sulu cu la capu e ci lu dice cu tuttu lu core. Pe ci lu dice sulu cu la capu osci lu face cu una e crai già cu naddha save 'mbrazzatu. Pe ci lu dice 'mbece cu tuttu lu...

“Baci incandescenti”, Fiorella Sansò

Ascolta: per te amore mio vorrei essere un angelo, regalarti un paio d'ali. Stretta a te volerei, volerei così lontano fino a sfiorar il cielo con la mano. Annullerei i pensieri più reconditi. Mai l'algida morte sfiorerà le membra tue e mentre percorriamo la strada che conduce...

“Amore meu comu te chiami”, Damiano Cosimo Semeraro

Aggiu pansatu e strapansatu prima cu scriu ste parole; alla fine l’aggiu truvate intra ll’angulu cchiu viu te lu core. Nun’è facile cu dici ci gghiete l’amore; comu sia ca nu cristianu te zzacca ppe piettu e chiunu chianu te fiacca nu curtieddru...

“Quatrettu”, Franco Murrieri

Pija la luna e mbracala a ‘nu filu, (macari quannu è propriu china china) Poi scucchiete lu meju postu an celu, e mpennila, ppuntata a ‘na puntina.   Poi pija te le stiddrhe ‘na francata, sparpajele te costi pè cuntornu, (comu fuciddrhe te ‘na fiaccolata) cu ddumene...

“Dedicato a te”, Rosalba Zecca

I mariti si dice son tutti uguali ma ci sono quelli assai speciali, il mio, poi, è una rarità, una frittura mista, una bontà. Te lo dico spesso senza alcun pretesto: di questa vita mia tu sei l'insegna e la poesia. Quando poi non ci sei incubi...

“Tutte le poesie d’amore sono ridicole”, Josè Pascal di Comuncè

Tutte le poesie d’amore sono ridicole. Figuriamoci la poesia di un umile poeta innamorato, Ridicola! Ridicolo a trent’anni credere al Natale. Ridicolo saltellare per strada stringendoti la mano. Ridicolo oggigiorno scriver mille lettere d’amore. Ridicolo il mio sorriso fluttuante. Ridicola l’eterna promessa di amarti per sempre. Ridicolo...

“San Valentinu”, Luigi Vigna

Ddara sira ulia tte sacciu scusciatàta mentru quardu ‘n cielu e poi me riti, ḍr’ immagine te tie me l’ia rrubbata e t’aggiu vista, sarà ca nun ci criti. A mmenzu l’infinitu firmamentu brillavi cchiuj te tutt’e meju stelle. ‘nu seculu è duratu ddru mumentu ‘nu...

“Cercavo l’amore”, Irene Camisa

Cercavo l’amore, lo chiesi a un girasole e muovendo i petali mi indicò il sole. Cercavo l’amore, lo chiesi a un bambino, e mi mostrò la sua mamma e il suo giochino. Cercavo l’amore lo chiesi a un anziano, e si avvicinò a sua moglie e al suo divano. Cercavo l’amore lo...

“Candida Aurora”, Gino Montesanto

Attraverso gli occhi tuoi profondi, neri e argentati, vedo l'immensità dei mari e i cieli azzurri e sconfinati. Vedo la bonta' dei tuoi pensieri, la tua serenita' e la sicurezza, il tuo limpido coraggio e l'innata tenerezza. Tu sei l'apice dei miei sensi, il mio ristoro eccelso, la guida sovrana di ogni mio verso. Sei come...

“La casina rosa”, Salvatore Armando Santoro

C'è sempre nei pensieri un qualche cosa che ti distrae anche se t'avvince è sempre quella amata casa rosa che dentro la mia mente non si stinge. In quella casa un dì colsi una rosa, la deposi per sempre nel mio cuore il mio pensiero...

In evidenza

Le vostre lettere

Turismo

Notizie più lette