32 C
Gallipoli
giovedì 13 Agosto 2020, 18:13
Federico Natali

La Gallipoli dell’800 alle prese con tifo e colera. Anche all’epoca medici encomiati

Gallipoli - Il tifo esantematico ed il colera sono state le epidemie che nel corso del secolo XIX hanno travagliato la popolazione gallipolina. Il tifo esantematico è conosciuto anche con i nomi di tifo...

Pietre, cultura e soldi. Dai menhir all’architettura rurale e al design contemporaneo

"È fatto di pietra il mio Sud/di terribili uomini in lotta/contro la roccia da millenni", cantava Ennio Bonea in  “Sono uno di loro" mettendo in risalto l'elemento che con l'ulivo connota il paesaggio...

Gaetano Romano, voce di Casarano

Simu Salentini. "Muore giovane chi agli dei è caro" dicevano gli antichi. Uno dei tanti luoghi comuni consolatori per una vita strappata troppo presto. Questa sorte toccò ad un giovane poeta di Casarano,...

Santino passa la mano ma a Galatone resta il profumo dei suoi “pezzetti”

SIMU SALENTINI. Luogo di culto di una salentinità verace: questo è stato nei suoi 29 anni di attività la trattoria “da Santino”. L'uomo che ha dato il nome e l'anima al locale che...

Un dialetto? No tanti

In principio c’era Gerald Rohlfs e il suo “Vocabolario dei dialetti salentini”, Congedo editore. Era il 1975 e con il Vocabolario furono fissate le indagini linguistiche condotte in 140 paesi di cui 102...

“La luna adesso”, a Maglie l’ultimo romanzo di Pierluigi Mele

Maglie - Un incontro “informale, alla mano, artigianale. Una domenica d'inverno con un the o caffè caldi, senza ghiaccio dentro né fuori”. Così la Biblioteca di Sarajevo definisce la presentazione dell’ultimo romanzo di Pierluigi Mele...

Sciroccu, la manta te lu poveru Punente fitente

Simu Salentini. Ci siamo ormai abituati a chiedere alla tv o al computer che tempo farà domani. Riusciamo anche a sapere in linea di massima quale tempo ci sarà per i successivi cinque giorni,...

Da Alezio a Tucson, Arizona, sull’oceano da clandestini: l’epopea di Otello (e Pippi), cuoco, fotografo, soldato volontario Usa, poi aviere e interprete

Alezio - Le storie di emigrazione hanno quasi tutte il sapore dell’avventura. Alcune rasentano l’epopea. Otello Leopizzi, aletino, emigrò in America a bordo del transatlantico Duca degli Abruzzi. Raccontava di essersi imbarcato come...

Le stanze del tempo e della memoria

SIMU SALENTINI. "Le sei stanze", presentato recentemente nella Chiesa incompiuta di Gemini di Ugento, è un lavoro che si legge tutto d'un fiato e che porta il lettore  in un viaggio nella memoria...

Cinque anni di questa terra

«Ho letto l'ultimo numero ed ho acquisito ancora nuove conoscenze sulle realtà comunali che Piazzasalento racconta con un lavoro certosino di ricerca ed approfondimento, suscitando sempre un motivo in più per sfogliare il...

Nardò e i neretini illustri in un libro di Luigi Caputo e Mario Mennonna

Nardò – Si è tenuta in questi giorni, presso il chiostro dei Carmelitani, la presentazione ufficiale del libro "Neritini". Edito da Congedo editore, si tratta di un'opera scritta a quattro mani da Luigi...

“Simu salentini” ha radici anche per i patroni e le loro magnifiche feste

Se la salentinità, come dice il professore Mario Marti, è “soprattutto un sentimento individuale e soggettivo, una condizione psicologica e intellettuale, in sostanza un privilegiato e totale rapporto d’amore nei confronti di tutti...

Nandu e lu professore «Eccu cci facimu crai»

La galleria fotografica dell'incontro tra Nandu Popu, dei Sud Sound System, e Mirko Grimaldi, professore associato di Linguistica generale e Psicologia del linguaggio all’Università del Salento.

A Otello Torsello, l’imprenditore visionario che cambiò i connotati della Gallipoli nuova, intitolato un tratto del lungomare

Gallipoli - Otello Torsello, uno degli imprenditori più significativi e visionari di Gallipoli, uno di quelli che maggiormente ha inciso sulla città degli anni Sessanta risaltandone una fino ad allora insospettabile vocazione turistica,...

In evidenza

Le vostre lettere

Turismo

Notizie più lette