Rubava computer negli uffici comunali: arrestato 50enne

6216

Ugento – È stato arrestato questa mattina nella sua abitazione di Ugento il 50enne Claudio Melileo ritenuto l’autore di una serie di furti in varie sedi municipali. I colpi, messi a segno di notte, sono avvenuti negli uffici dei Comuni di Cutrofiano, Seclì, Bagnolo del Salento, Giuggianello e Melpignano, tra il maggio e l’ottobre 2018.

Sono stati i carabinieri della Compagnia di Maglie a dare esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Lecce Carlo Cazzella. L’accusa nei confronti dell’ugentino è quella di furto aggravato.

Sui luoghi scelti dal 50enne sono state condotte accurate indagini investigative i cui rilievi hanno portato alla formulazione dell’accusa nei suoi confronti. La conferma e poi giunta dall’analisi degli spostamenti effettuati dall’arrestato che hanno appurato come il 50enne fosse lì dove sono stati commessi i furti negli stessi giorni degli stessi furti.

Pubblicità

La perquisizione domiciliare svolta dai carabinieri lo scorso 31 ottobre aveva permesso di rinvenire cinque computer frutto del furto messo in atto a Bagnolo del Salento il giorno prima, nonché un hard disk esterno asportato dagli uffici comunali di Cutrofiano ed altro materiale informatico di dubbia provenienza. Già lo scorso 16 febbraio Melileo era stato denunciato a piede libero per i fatti contestati nell’odierna ordinanza cautelare.

 

Pubblicità