Ritorna S. Stefano, processione fede, mostre e musica con Pupo

996
LUMINARIE D'AGOSTO Un'immagine della festa degli anni scorsi nella bella foto di  Solidoro. Come in tutte le feste patronali, le luci e la musica costituiscono un elemento importante che esalta le celebrazioni religiose
LUMINARIE D’AGOSTO – Un’immagine della festa degli anni scorsi nella bella foto di Solidoro. Come in tutte le feste patronali, le luci e la musica costituiscono un elemento importante che esalta le celebrazioni religiose

TAURISANO. Da domenica 20 luglio, con la traslazione della statua di S. Stefano in chiesa Madre, di fatto, sono iniziati a Taurisano i riti religiosi in onore del santo patrono della città. Dal 25 luglio, sempre in preparazione della festa, ha inizio il rito della novena, dal 1 al 4 agosto i festeggiamenti entrano nel vivo. Il clou del programma religioso è previsto per sabato 2 agosto, quando, dopo la messa, intorno alle 19,45, prenderà il via la processione solenne per le vie principali della città con la partecipazione in forma ufficiale delle autorità civili, militari e religiose. «Una festa che dobbiamo vivere in serenità di spirito, quella stessa serenità che ha animato il proto  martire nostro patrono. Negli ultimi anni la festa ha raggiunto traguardi veramente importanti, suscitando l’ammirazione di tutti per la perfetta organizzazione» così il sindaco Di Seclì nella brochure di presentazione dell’evento clou dell’estate taurisanese.

Abbastanza corposo è il programma civile allestito quest’anno dal comitato della festa, con piazza Castello addobbata dalle splendide luminarie dei F.lli Parisi. L’associazione musicale “G. Verdi” avrà uno spazio con il quarto saggio di fine anno, il 1 agosto, nel corso del quale si esibiranno i ragazzi della scuola di musica dell’omonima associazione. Il 2 agosto spazio alla Banda “Ass. musicale G. Verdi – città di Taurisano”, dalle ore 21,30, invece, la serata sarà dedicata agli appassionati della musica popolare salentina, che potranno  ballare con tre diversi gruppi “I Caruseddhi”, “Tammurria” e “Pizzica Core”.

Domenica 3 agosto spazio interamente dedicato a due bande: Città di Montescaglioso, diretta dal maestro Giovanni Pellegrini, e Grande Orchestra del Salento, diretta dal maestro Salvatore Tarantino. L’appuntamento del 4 agosto offre per gli amanti della musica leggera il concerto di Pupo, da anni popolare personaggio della scena musicale italiana. Ad aprire il concerto di Pupo ci sarà Assia Fusaro, finalista del Sanremo Rock Festival. Eventi collegati alla festa del Patrono sono la mostra di pittura di Leopoldo Scarlino e Asclepio Ciullo, prevista il 3 e 4 agosto all’interno di Palazzo Giannini in Via Roma (ore 19,30/24), e la collettiva Allievi e Artisti dello Studio d’arte Scanderbeg, che resterà aperta in Via Roma dall’1 al 4 agosto (ore 19/24).