Riprendono i live estivi a “El Barrio verde”. Ad Alezio gli intrecci sonori tra la tromba di Cesare Dell’Anna e la musica africana di Talla e le incursioni di Don Rico dei Sud

460
Cesare Dell’Anna

Alezio – Riparte questa sera la programmazione dei live estivi presso “El Barrio Verde” ad Alezio. Attesi ospiti presso l’oasi artistica di “Parco don Tonino Bello” saranno Cesare Dell’Anna e la sua Quintet Band, accompagnati alla voce dal cantante africano Talla con special guest le graffianti incursioni di Don Rico dei Sud Sound System.

A partire dalle 22.30 (ingresso libero prenotazione obbligatoria al 327/4592706), la formazione guidata dal 48enne trombettista di Surbo, formata da  Stefano Valenzano (basso), Ekland Hasa (tastiere), Luigi Grande (tastiere), Fabio Accardi (batteria) e Gino Semeraro (chitarra elettrica), “ci condurrà in un mondo fatto di aggregazione e non di rifiuto, di armonia e non di disprezzo”, fanno sapere gli organizzatori.

Sonorità che si intrecciano

A sigillare il “melting pot” sonoro tra culture apparentemente differenti sarà la partecipazione del cantante africano Talla per una serata all’insegna dell’intreccio tra world music e melodie balcaniche con sfumature progressive jazz.

«Un incontro musicale che dal Salento ci condurrà in Senegal grazie all’emozionante voce di Talla. Un progetto che nasce dalla cultura dell’accoglienza, si incardina sull’interrelazione con i migranti che hanno avuto la fortuna di trovare sulle spiagge del Salento la risposta ai loro sogni, la valorizzazione delle loro capacità artistiche e culturali oltre alla possibilità di esprimersi liberamente nella terra che li ospita. Questo progetto è lo specchio di quella società che nelle diversità trova la linfa vitale per affermare la propria identità nel rispetto e nella condivisione di quella altrui, risultando più ricca, consapevole e matura».

Il progetto “El Barrio Verde” nasce nel 2016 da un’idea di Giulio Dimo e Davide Ventura. Prossime date della stagione (sempre alle 22.30) il 31 luglio con Shanna Waterstown ed il 4 agosto con Rachele Andrioli, Rocco Nigro e Redi Hasa (con coro).