Ripetute aggressioni all’anziana madre, che alla fine lo denuncia: 42enne finisce in carcere

492
Carcere di Lecce

Sanarica – Gli arresti domiciliari si trasformano in detenzione in carcere per il 42enne di Sanarica Graziano Maggio. Nei suoi confronti sono intervenuti i carabinieri di Muro Leccese portando in esecuzione il provvedimento emesso dalla sezione penale della Corte d’Appello di Lecce.

La misura cautelare è scaturita in seguito ai ripetuti episodi di maltrattamenti ed alle aggressioni ai danni dell’anziana madre la quale, dopo l’ultimo episodio subito, stanca della situazione ha deciso di sporgere querela nei confronti del figlio. Dopo le formalità di prassi in caserma, l’uomo è stato condotto nella Casa circondariale di Borgo San Nicola a Lecce.