Rifiuti, si cambia

1675

Alezio. È cambiato il calendario per la raccolta differenziata. Tra le novità la carta che viene separata dalla plastica mentre prima i due scarti venivano conferiti insieme. Da alcune settimane i rifiuti indifferenziati vengono raccolti dal lunedì al sabato (tranne il giovedì) in un sacchetto da riporre nel contenitore marrone; carta e cartone il martedì (nel bidone giallo); la plastica il giovedì (nei sacchetti trasparenti); vetro e barattoli il giovedì (nel bidone azzurro); gli ingombranti il mercoledì (con prenotazione al numero verde 800/192766) e gli esausti ogni  primo sabato del mese presso l’ex macello di via Taviano (dalle 9 alle 11). Il servizio è svolto, fino al settembre 2014, dalla “Team 3R ambiente” di Moncalieri (Torino), società vincitrice della gara d’appalto comunale, per un canone mensile di € 40.780 (il precedente era circa 36mila euro).

Intanto, secondo le direttive regionali, i Comuni sono tenuti ad associarsi nei nuovi Ambiti di raccolta ottimale (Aro). Se nell’ex Ambito territoriale ottimale (Ato) Alezio era con altri 45 Comuni ora fa, invece, parte dell’Aro 6 insieme ad Aradeo, Collepasso, Galatone, Neviano, Sannicola, Seclì e Tuglie. Lo schema di convenzione per il nuovo servizio è stato inserito tra i punti all’ordine del giorno del Consiglio comunale del 6 marzo.

«Lo scopo è quello di ottimizzare il servizio contenendo il più possibile i costi. In ogni caso – spiega l’assessore all’Ambiente Salvatore Lagetto – se il contratto in essere ha delle economicità rispetto a quello dell’Aro, la legge permette di continuare il servizio sino a fine contratto, dopo di che il Comune dovrà uniformarsi. Negli ultimi cinque anni, comunque, siamo riusciti a mantenere invariato il costo del servizio per i cittadini».

Rocco Merenda