Rifiuti pericolosi stoccati accanto ad un’officina meccanica: deferito il proprietario

534
Carabinieri Forestale (foto d’archivio) 

Aradeo –  Intorno all’officina sorge una vera e propria discarica a cielo aperto ed il titolare della stessa viene deferito all’autorità giudiziaria.

Accade ad Aradeo dove i carabinieri della locale Stazione e della Tenenza di Copertino, nel corso di un servizio finalizzato alla tutela dell’ambiente, hanno effettuato un controllo nei pressi dell’officina gestita da un 55enne verificando come nelle pertinenze e lungo una strada attigua fossero stati stoccati rifiuti speciali pericolosi, non derivanti però dall’attività professionale svolta, ma senza il rispetto della normativa vigente in materia.

Per illecito smaltimento di rifiuti, tramite combustione, i carabinieri della Forestale di Maglie hanno invece deferito in stato di libertà il proprietario 74enne di un fondo agricolo a Corigliano d’Otranto.

In fiamme rifiuti di vario genere quali pneumatici, materassi, sedie ed altro ancora.  Il deferimento è scattato anche per il reato di “emissione molesta di fumo”.