Casarano – Riapre le sue porte a Casarano il cinema Araldo. Per otto serate la storica struttura di piazza San Domenico tornerà ad animarsi non per le proiezioni di film ma per una serie di eventi che la “Mario Margari srl” ha programmato a partire dal veglione del 25 dicembre con Gli avvocati divorzisti e il dj Paolo Mele. Il cinema Araldo smise le sue  proiezioni nel 1985, ovvero dalla data in cui Margari acquistò (ma senza la licenza di  cinema) la struttura da Fasano. Da allora l’Araldo, vera e propria punto di riferimento per generazioni di casaranesi e non solo, è rimasto tristemente inattivo (tranne un paio di eccezioni per mostre o incontri politici, ma sempre nel foyer) e pure in vendita. Grazie alla sua posizione strategica, in pieno centro e accanto al Palazzo di Città, in molti hanno sperato in un suo riutilizzo anche come sala teatrale, ma vari intoppi di carattere burocratico lo hanno impedito. Alcuni anni fa naufragò anche l’idea che potesse essere la stessa Amministrazione comunale ad acquistarlo.

Ora, con “Araldo live“, la struttura cerca di ritagliarsi un ruolo da “contenitore culturale”. Questo l’obiettivo della proprietà che intende rilanciare l’Araldo. «Ciò che ci fa molto piacere sottolineare – afferma Marcello Margari – è che la città ha già risposto più che bene, con numerose adesioni e alcune sponsorizzazioni, segno che l’Araldo è nel cuore di tutti». Per il veglione di Natale verrà utilizzata la hall e parte della platea. «In programma abbiamo altre serate tra cabaret, musica e appuntamenti culturali», conclude Margari.

Pubblicità

Commenta la notizia!