Riapre la litoranea del Capo di Leuca, arriva l’ok della Provincia

Il tratto tra San Gregorio e Torre Vado è chiuso da oltre un anno

1303

Capo di Leuca – Verrà riaperto al traffico venerdì 19 aprile il tratto di litoranea tra San Gregorio (Patù) e Torre Vado (marina di Morciano di Leuca) chiuso ormai da oltre un anno per il ripristino e la messa in sicurezza della sede stradale. Lo prevede l’ordinanza n. 14  con cui quest’oggi la Provincia di Lecce ha disposto “la riapertura al traffico e ripresa della circolazione dei veicoli e degli autoveicoli di qualsiasi genere lungo la S.P. n.214 Santa Maria di Leuca – Pescoluse” incaricando alla rimozione della segnaletica di chiusura.

Il provvedimento di riapertura (di fatto anticipato da alcune settimane da molti “abusivi”) giunge prima dei tradizionali ponti di primavera rincuorando, dopo la lunga attesa, residenti e turisti. La chiusura venne disposta a seguito della scoperta di profonde cavità sottostanti la sede stradale. Il rilevamento era avvenuto durante l’esecuzione dei lavori di un elettrodotto dell’Enel, dalla ex Filanto a Torre Vado. Per provare ad accelerare la procedura di ripristino della sede stradale il Comune di Patù si fece pure carico dell’opera malgrado la competenza fosse dellente Provincia. I lavori sono stati completati lo scorso dicembre, come da progetto, e il collaudo statico è stato effettuato con esito positivo all’inizio di quest’anno.

Pubblicità