Rete viaria e accessi a mare, servizi di qualità ed ecosostenibili per valorizzare le attrazioni turistiche: dalla Regione altri fondi ai Comuni

689

Gallipoli – Infrastrutture turistiche, sistemi e servizi di qualità: arrivano altri fondi dalla Regione per via dello scorrimento della graduatoria con relative somme ottenute dai ribassi d’asta dei precedenti  finanziamenti. La somma disponibile di 55 milioni – cui non si esclude di aggiungere altri fondi – riguarda 49 Comuni pugliesi (rispetto ai primi 33 finanziati), compresi alcuni del Sud Salento.

I finanziamenti sono divisi in tre fasce con obiettivi diversi. Nella fascia A, riguardante parcheggi attrezzati ed ecosostenibili, figura il Comune di Alezio con 693.250 euro. Nella categoria B che interviene su waterfront, nuclei antichi e borghi, accessi agli attrattori turistici, ci sono Muro Leccese per un milione 400mila euro; Alessano con la stessa somma a disposizione, Racale (500mila euro), Alliste (721.400), Tricase (un milione 400mila), Ruffano (un milione 391.900), Cavallino, Castrignano dei Greci, Maglie (un milione 400mila), Matino (un milione 400mila), Casarano (un milione 400mila per la riqualificazione di piazza San Domenico e il basolato in centro), Otranto (689mila), Melendugno.

Waterfront e parcheggi “verdi”

Infine nella categoria C, che interessa potenziamento della rete viaria di accesso alle località turistiche, si trova Ugento che con un milione 400mila euro realizzerà la circonvallazione della marina di Torre San Giovanni e cinquecento parcheggi. Soddisfazione per questa possibilità di potenziare e migliorare la fruizione delle attrattive turistiche è stata espressa in una nota dagli assessori Alessandro Delli Noci e Massimo Bray, rispettivamente delegato allo Sviluppo economico e a Cultura e Turismo.