Residenze artistiche internazionali a Tricase Porto: ospiti il fotografo Premio Pulitzer David Hornback e la scrittrice Catherine Foulkrod

1480
David Hornback e Catherine Foulkrod

Tricase Porto – Due artisti statunitensi, il fotografo Premio Pulitzer David Hornback e la scrittrice Catherine Foulkrod, sono i nuovi ospiti chiamati a raccontare Tricase Porto nell’ambito del progetto Bract (Breve residenza artistica di comunità e territorio), finanziato dal programma di cooperazione internazionale Grecia-Italia “Muse”.

Dal 30 agosto gli artisti sono ospiti presso l’antica scuola “San Luigi” a Tricase Porto, di recente restaurata e sede delle residenze artistiche internazionali di Bract. Sabato 5 settembre, ultimo giorno della loro residenza, alle ore 20 presso il complesso la Rena e le Sette Bocche, Hornback e Foulkrod presenteranno al pubblico il progetto sviluppato durante la settimana di lavoro.

Intreccio di arti e di sguardi

Tra terra e mare: la costa, mondo di confine e di connessioni” è il tema con cui gli artisti vincitori del bando Bract dovranno confrontarsi, raccontando il porto, la sua gente, le tradizioni e le storie attraverso scultura, fotografia, pittura, teatro, arti visive e scrittura. Il tutto coinvolgendo gli abitanti del territorio, in una narrazione partecipata dove lo sguardo di chi viene da fuori si intreccia a quello di chi qui ci è nato.

Enrico Gentina

Partito il 2 agosto, il programma di residenze artistiche di Bract – curato da Enrico Gentina – proseguirà fino al 9 ottobre portando ogni settimana a Tricase Porto un artista o un gruppo di artisti, che vivranno sette giorni a contatto con il territorio lavorando a un progetto da presentare poi in un evento conclusivo al termine di ogni residenza.

Prossimi ospiti Francesca Rosso e Federico Mazzi, che saranno all’ex scuola “San Luigi” dal 6 al 12 settembre per un progetto di scrittura collaborativa.