“Regali di Natale” dai carabinieri: restituiti 14 smartphone rubati in estate sulle spiagge di Gallipoli

Le perquisizioni sono state effettuate  a Lecce, Bari e Napoli

725

Gallipoli – Regali di Natale da parte dei carabinieri che hanno ritrovato, e restituito ai legittimi proprietari (quasi tutti turisti), 14 smartphone rubati sulle spiagge di Gallipoli. Con l’operazione “Recovery”, i militari della Stazione di Gallipoli hanno individuato 14 soggetti stranieri (provenienti dal Pakistan, Bangladesh, Senegal, Gambia, Costa d’Avorio e Nigeria) responsabili dei furti avvenuti nella scorsa stagione estiva. Mettendo insieme le varie denunce ricevute, i carabinieri hanno eseguito l’analisi dei tabulati degli apparecchi telefonici in questione (dall’alto prezzo medio) riuscendo  a localizzare la loro area di utilizzo. La ricerca effettuata presso ciascun gestore telefonico ha poi permesso di ottenere copia del contratto di acquisto delle nuove schede con l’indirizzo e la fotografia del documento di identità del nuovo utilizzatore dei cellulari rubati.

Incrociando l’area di utilizzo con gli indirizzi del contratto d’acquisto del nuovo utilizzatore è stato possibile eseguire le perquisizioni domiciliari e recuperare gli apparecchi. Le perquisizioni sono state effettuate  a Lecce, Bari e Napoli. I soggetti coinvolti sono stati denunciati per il reato di ricettazione in quanto utilizzatori di in bene oggetto di furto.