Regali col “cappello”

2816
I dirigenti dell’Unione commercianti Galatone: da sinistra Dario Margiotta Casaluci, Nicoletta Nico, Maria Giurgolo, Marco Urso, Stefania Caputo, Andrea Tarantino, Adriana Carciofo, Sebastiano Filoni, Maristella Dell’Anna, Flavio Filoni e Pierpaolo Pinca

Galatone. L’Unione commercianti Galatone c’è, e si vede. Anche quest’anno, l’associazione presieduta da Maristella Dell’Anna si è adoperata per addobbare con le caratteristiche luminarie natalizie le vie della città.

«Tutto ciò è frutto del lavoro di squadra tra il direttivo, i rappresentanti di strada e il sostegno della Amministrazione comunale che ha creduto nel nostro progetto. Un grazie – fanno sapere dal direttivo del sodalizio che conta 150 aderenti – va ad ogni attività commerciale e ai liberi professionisti che con il loro piccolo contributo hanno consentito che la nostra Galatone fosse piena di stelline, così da invitare i cittadini ad acquistare i regali in paese».

Un aiuto lo danno anche  i  negozi che espongono il “cappello”, ovvero il simpatico adesivo che in questo periodo gli esercizi aderenti all’iniziativa hanno installato sulle proprie vetrine. «Siamo contenti che l’Amministrazione comunale  ci sostenga per incentivare il commercio, soprattutto di questi tempi, e siamo fiduciosi che la collaborazione possa continuare», affermano ancora i commercianti.

Oltre alle luminarie, l’Unione commercianti ha anche preparato (per il terzo anno consecutivo) la festa dedicata ai bambini (domenica 8 dicembre dalle 16.30) con Babbo Natale che discende “magicamente” dalla torre Pignatelli, in piazza Crocifisso, per distribuire caramelle e doni e ricevere le letterine dei piccoli galatonesi.

Nella stessa serata, realizzata assieme alla Pro Loco, al comitato festa Santissimo Crocifisso, Fidas Galatone e Kerradio, anche giostre gonfiabili, con il carretto dello zucchero filato e le pettole, lo spettacolo di trampolieri, giocolieri, baby dance ed anche il classico “Trenino di Natale” per le vie della città. Per le strade addobbate a festa, infine, il 16 e il 23 dicembre, ci saranno momenti di animazione con Zigo e l’associazione musicale “Salvatore Gira”.

Daniele Colitta