Racale, un laboratorio sul linguaggio dei sogni e l’inconscio

2063
Erika Errico Agnello
Erika Errico Agnello

Racale – Leggere e interpretare i messaggi onirici notturni e diurni: se ne parlerà nel laboratorio dal titolo “Al di là dei sogni”, in programma per mercoledì 2 ottobre (dalle ore 16 alle 20) a Palazzo D’Ippolito, in via Immacolata.

Il laboratorio si inserisce nei progetti finalizzati al benessere organizzati dalle associazioni “Granelli di sabbia” e “Macroscopio” (di Martina Franca), in collaborazione con la società cooperativa “Gli InDisciplinati” e il Comune di Racale.

Il programma: in dialogo con l’inconscio

A condurre l’incontro sarà Erika Errico Agnello, psicologa, counselor fileoenergetica, musicoarteterapeuta in “Globalità dei linguaggi”, nonché presidente dell’associazione “Macroscopio”. Sarà lei a fornire gli strumenti per comprendere come l’inconscio invia messaggi alla persona, sotto diverse forme oniriche, rispetto alle questioni della vita ancora irrisolte.

Il laboratorio si svolgerà secondo modalità interattive e consentirà ai partecipanti di acquisire le conoscenze di base per avviare un dialogo bidirezionale con i propri sogni e, in particolare, con quella parte dell’inconscio che invia costantemente informazioni sull’esistenza di ciascuno.

Info

Durante l’incontro, inoltre, verrà presentata la Scuola professionale di counseling fileoenergetico che l’associazione “Macroscopio” avvierà a Racale nel 2019.

Info, costi e prenotazioni al numero 346.0870870.