Racale, solidarietà e musica nella seconda edizione di “Mamma ho perso… il Natale”

3022
L’edizione 2018 di “Mamma ho perso… il Natale”, a Racale (foto di Sebastiano Basurto)

Racale – Dopo il successo della prima edizione, si rinnova l’appuntamento con “Mamma ho perso… il Natale”, un evento solidale organizzato dall’associazione “Cantiere Aperto”, presieduta dal giovane Luca Martino Torsello.

L’iniziativa propone una lunga serata in musica per domenica 29 dicembre, dalle ore 19,30 in piazza San Sebastiano. Completano il programma il mercatino solidale e gli stand enogastronomici. Tutto l’evento sarà trasmesso in diretta sulle frequenze di Salentuosi-La radio sale e Radio Skylab.

Il programma della serata

Ad animare il palco in piazza San Sebastiano ci saranno lo speaker di Radio 101 Fernando Proce e Regina, cantante brasiliana icona della musica dance anni ’90; il “Coro delle mani bianche” dell’Istituto comprensivo di Racale; la tribute band di Lucio Battisti “Anima latina”; la banda “Città di Racale”; la cover band “The Commercialisti” e il sassofonista Fulvio Palese (di Racale).

Alle 21 si prosegue con altra musica dal vivo e beneficenza, nella raccolta di materiale scolastico e alimenti.

Il gruppo dell’associazione “Cantiere aperto” (foto di Sebastiano Basurto)

Solidarietà al centro

Lo scorso anno il ricavato dell’evento è stato investito nell’acquisto di quattro banchi antropometrici destinati ai bambini con disabilità motorie che frequentano le scuole del territorio racalino.

Anche in questa seconda edizione la solidarietà sarà al primo posto: i proventi della serata confluiranno in un fondo sociale cui si attingerà per interventi e servizi a sostegno di famiglie e cittadini di Racale che vivono in condizioni di difficoltà. “Attraverso la creazione di account sui social media – spiega il presidente di “Cantiere aperto” Torsello – chiunque potrà consultare i movimenti, in entrata e in uscita, del fondo. Racale ha già dimostrato di essere un grande paese: siamo sicuri che la cittadinanza risponderà positivamente anche domenica”.

Tante le associazioni coinvolte

Luca Torsello

Numerose le realtà del territorio che hanno offerto la propria disponibilità a collaborare, sotto il patrocinio del Comune di Racale: fra i partner di “Mamma ho perso… il Natale” ci sono Fidas, Scout Racale 1 e Scout Racale 2, Pro loco, Comitato genitori, RacaleCAM, Protezione Civile, Gli Amici di Anastasia, Non solo spettacolo, Cuori verdi, cooperativa InDisciplinati, Amici del mare, Band di Babbo Natale, Messapi Salento crew, Teatro Tre, la Caritas della Parrocchia “San Giorgio” e la Consulta giovanile.

“Anche quest’anno, grazie al supporto di numerosissime realtà del territorio, riproponiamo un momento di allegria al quale uniamo principi di fratellanza, con lo scopo comune di regalare al prossimo una vita migliore – spiega Torsello. – Con questa manifestazione vogliamo invitare tutta la cittadinanza a fare del Natale un’occasione per compiere, ancora una volta, un gesto di solidarietà”.