Racale: dopo anni di abbandono, a settembre apre la piscina comunale

5233

Racale – L’annuncio arriva direttamente dal Sindaco Donato Metallo, attraverso la propria pagina Facebook: dopo lunghi anni di chiusura e abbandono, Racale avrà la sua piscina comunale. È stata infatti individuata l’azienda che gestirà l’impianto di via Milano per aprirlo al pubblico dal prossimo settembre.

Donato Metallo
Donato Metallo

Il progetto di adeguamento della struttura era stato finanziato il 10 aprile 2015 con 880mila euro erogati dal Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) nell’ambito dei finanziamenti finalizzati al completamento di opere incompiute. Ad aprile 2018, poi, il completamento dei lavori di ristrutturazione, e ora – dopo due bandi per l’individuazione del gestore andati deserti – è tutto pronto per l’apertura a settembre.

“Opera simbolo di rinascita”. Il Sindaco Metallo commenta con entusiasmo su Facebook: “È il momento, il momento che significa mettere fine ad una storia ed iniziarne un’altra. Significa passare dalla politica dello spreco, dell’indolenza, della vergogna, passare da una eterna incompiuta che segnava con il marchio della ignavia la storia di un paese, ad un’opera simbolo, simbolo della rinascita, della forza e della volontà di cambiamento, del ‘si può fare anche qui, giù da noi’, dell’orgoglio di dire: ‘sì, sono di Racale, sì a Racale si può!'”. E conclude: “Racale sogna, Racale è dei racalini che hanno speranza, di quelli che costruiscono e non trovano alibi, Racale è di chi lo ama. La nostra comunità cresce, disegna un futuro diverso per noi, per i nostri ragazzi”.

Pubblicità

 

Pubblicità