“Quelli del 1970” di Ruffano donano oltre 5mila euro al “Ferrari” di Casarano. “La festa per i 50 anni può essere rimandata, la solidarietà no”

1452

Ruffano – La festa per i 50 anni (per ora) non si può fare e allora “Quelli del 1970” di Ruffano e Torrepaduli hanno donato oltre 5mila euro al reparto di Terapia intensiva dell’ospedale “Ferrari” di Casarano.

Il gruppo è nato su Facebook per raggruppare i nati a Ruffano e nella frazione di Torrepaduli nel  1970, al fine di celebrare, con una grande festa estiva, il traguardo dei 50 anni di vita. In poco tempo, si sono ritrovati vecchi compagni e compagne di scuola, tra chi è rimasto nel territorio e chi invece si è trasferito nel nord Italia o in Francia, Germania Polonia, Inghilterra.

Le vecchie foto

«È stata una corsa a riconoscersi attraverso vecchie foto di classe, di comunioni o cresime, di passa parola. Poi l’emergenza Covid-19 ha coinvolto tutti, tra vite che cambiano, perdita del lavoro, preoccupazione per chi ha più bisogno. Da qui – fanno sapere i promotori – il desiderio di rendersi utili, di unire queste forze ritrovate in un’azione comune».

Ben presto è stata organizzata una raccolta fondi che ha permesso di raccogliere 5.389,48 euro già versati, tramite bonifico, alla Asl in favore del reparto di Terapia intensiva presso l’ospedale “Ferrari” di Casarano, dove molti di loro sono nati. «La festa dovrà essere rimandata, ma questo no, questo non poteva essere rimandato», fanno sapere.