Quarta laurea per padre Giuseppe Schiralli, dell’Ordine dei predicatori nel santuario della Coltura a Parabita

678

Parabita – Viva soddisfazione nella sua Comunità religiosa e in città, a Parabita, per la  laurea in Teologia morale conseguita, a pieni voti, da padre Giuseppe Schiralli, dell’Ordine dei Padri predicatori che reggono il santuario dedicato alla Madonna della Coltura.

“Forme nuove di vita familiare, aspetti sociologici, morali e giuridici – Il problema del carattere naturale e contingente della famiglia alla luce della Familiaris Consortio” il titolo della tesi, di cui è stata altresì disposta la pubblicazione, discussa coi professori Edmund Kowalski  e Andrzoj S. Wodka, presso la Pontificia università lateranense di Roma.

Una laurea dietro l’altra

Dopo la laurea in Farmacia a Bari, un master in bioetica nella stessa università e un’esperienza lavorativa di alcuni anni, per padre Giuseppe è arrivata la vocazione nell’Ordine dei Domenicani e l’ingresso in seminario, a Bologna, dove ha studiato presso l’Istituto filosofico-teologico dell’Emilia Romagna, conseguendo altre due lauree in Filosofia e in Teologia.

Ordinato sacerdote a Bari il 3 settembre 2003, nell’Ordine dei Padri Predicatori, dall’arcivescovo mons. Francesco Cacucci, dopo un’esperienza nella basilica di San Nicola è poi approdato a Parabita, dove si è fatto conoscere e apprezzare sin da subito dai confratelli religiosi e dalla comunità cittadina.