Pronto a sfilare il Carnevale parabitano. La Pro loco coinvolge scuole e associazioni

873

Parabita – Allegria e divertimento anche quest’anno faranno da cornice al Carnevale parabitano. La 27° edizione, organizzata dalla Pro loco “Giovanni Vinci” (presidente Tommaso Provenzano) è in programma domenica 23 febbraio con il coinvolgimento di numerose realtà associative della città ed il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

Tra queste ci sono Barrio, Gruppo emergenza Salento, Adovos Messapica Parabita, La Scatina, Confartigianato imprese Parabita, Centro storico group e Comitato festa patronale “Maria SS. della Coltura”. Partner della manifestazione sono, invece, “Crazy team” e l’Istituto d’istruzione secondaria superiore “Enrico Giannelli” di Parabita (diretto da Cosimo Preite).

Il programma

Il programma prevede il raduno dei gruppi, alle ore 14, sullo spiazzale del supermercato “Lidl” in via provinciale Matino. Dopo la partenza da via Lecce il corteo proseguirà per via Ferruccio, via Roma, via Vittorio Emanuele II, via Luigi Ferrari con arrivo in piazza Salvo d’Acquisto (nelle vicinanze della basilica della Coltura) con la festa finale.

Seguirà la consegna delle targhe ricordo a tutti i gruppi. I partecipanti riceveranno invece delle medaglie. A presentare la manifestazione sarà il leccese Giampaolo Catalano Morelli, ideatore del movimento social comic e web “The Lesionati” del “Party rock Salento”. L’apertura della sfilata prevede l’esibizione musicale del gruppo fiati dell’orchestra del “Giannelli”. Un gruppo mascherato dello stesso liceo prenderà parte alla sfilata con le  coreografie a cura degli allievi del Coreutico e gli abiti in stile settecentesco del laboratorio design e tessuto.

I piccoli delle scuole

È prevista, inoltre, la partecipazione dei bambini delle due scuole dell’infanzia (di via Berta e di via Monsignor Gaetano Fagiani) dell’Istituto comprensivo (guidato da Antonia Perrone). Saranno presenti le tre parrocchie cittadine (San Giovanni Battista, Sant’Anna e Sant’Antonio di Padova). A sfilare sarà pure la scuola dell’infanzia paritaria “Snoopy” e l’asilo nido “Il piccolo principe”.

Certa l’adesione di “Animazione salentina”, “Dynamika ballet” e “Victory dance” (insieme a “Crazy team”). Da Matino, “Arcuevi”, “Animazione in gioco” e “Novass” mentre da Alezio, “Zag azú” (con l’associazione Centro storico group di Parabita e gli artigiani). «Ci stiamo impegnando a dare continuità a questa meravigliosa tradizione. Mi preme ringraziare l’Amministrazione comunale, tutti i gruppi e le associazioni della loro adesione e partecipazione», afferma il presidente della “Giovanni Vinci”, Tommaso Provenzano.