Pronta assistenza assicurata da Comune-Tdm-volontari ed i farmaci arrivano a chi non si può muovere

295
Ospedale Gallipoli

Gallipoli – Va avanti a Gallipoli l’attività di assistenza e volontariato per l’emergenza Covid-19. Il Sindaco Stefano Minerva ha firmato l’ordinanza numero 69 con cui si appronta il Centro operativo comunale della Protezione civile per l’emergenza del Coronavirus, per l’assistenza col volontariato dedicata ai cittadini in quarantena, a tutti coloro che sono allettati o che sono privi di qualunque tipo di assistenza.

Cresce la collaborazione “Stamane sono stata chiamata dall’ufficio relazione con il pubblico dell’ospedale di Gallipoli – racconta Agata Coppola, responsabile del Tribunale dei diritti del malato – perché la farmacia ospedaliera non aveva la possibilità di far recapitare i farmaci a domicilio a persone impedite a spostarsi. Ho quindi inviato alla farmacia la locandina che illustra questi servizi. Gli operatori sono arrivati in ospedale appena chiamati e si sono resi subito disponibili, portando anche dei farmaci a Tuglie. Domani saranno disponibili per tutto il giorno, dalla mattina alla sera. Ringraziamo il Sindaco ed i volontari per questa splendida dedizione”.

Numeri molto utili

Chiunque abbia necessità di questo servizio, può contattare i numeri 0833 201354 o 389 6305446. “Raccomandiamo un uso consapevole di questi numeri- afferma l’assessore alla Protezione civile, Titti Cataldi – se qualcuno ha la possibilità di essere aiutato da un parente o un vicino, non utilizzi questo servizio. Non bisogna privare chi ha veramente bisogno di questa preziosa attività di assistenza. Dobbiamo stringere i denti e collaborare tutti per venirne fuori il prima possibile”.