“Problem solving” e sicurezza, lezioni al Comprensivo

2674

Educazione stradale - Scuola Media Aradeo 12 aprile 2014ARADEO. L’anno scolastico che volge al termine ha visto realizzati  nell’Istituto comprensivo  numerosi progetti, che hanno coinvolto gli alunni in attività  volte a potenziare le loro competenze e creare cittadini responsabili. In quest’ultimo ambito ha trovato spazio l’incontro di educazione stradale tenutosi nella  Media (foto). Nell’occasione il tenente dei carabinieri del Comando di Gallipoli ed i carabinieri della Stazione di Aradeo hanno sensibilizzato i ragazzi sui rischi e pericoli della strada, sollecitandoli ad un comportamento responsabile.

Da qui la necessità di un uso corretto del motociclo e il dovere di non assumere alcool o altre sostanze prima di mettersi alla guida di un veicolo. Gli alunni hanno avuto la possibilità di osservare come funzione l’etilometro comprendendo l’importanza dell’etilotest. Quanto ai progetti volti a valorizzare le eccellenze presenti nelle scuole, da segnalare la partecipazione, lo scorso 10 maggio, di Simone Tortorella (3ª B della Media) alla finale dei Campionati nazionali dei giochi matematici alla Bocconi di Milano. Cinque alunni della Primaria parteciperanno, invece, il 10 giugno a Roma alla finalissima nazionale delle Olimpiadi di “Problem solving”. Il gruppo, che fa parte della squadra “Aristotele”, comprende gli allievi Sara Bruno (V-CT), Samuel Giuri (V-BT), Francesco Russo (V-BS), Pierantonio Russo (V-AS) e Francesco Antelmi (VCT) (quest’ultimo in sostituzione di Cristin Mellone). Per classificarsi, la squadra“Aristotele” ha sostenuto quattro prove di Istituto, una regionale ed una nazionale, qualificandosi sempre nei primi posti.