Pro loco Lido Marini, nuovo presidente e programmi per l’estate. Si dialoga con Ugento e Presicce-Acquarica

2335

Lido Marini (Ugento – Salve) – Cambio della guardia in casa Pro loco Lido Marini e attività in corso per organizzare al meglio l’estate 2021. Il nuovo presidente è Carmine Martella, di Miggiano, che succede ad Andrea Monsellato, dimessosi per incompatibilità di cariche in quanto eletto consigliere del Comune di Presicce-Acquarica.

Martella sta già incontrando commercianti e ambulanti per continuare il lavoro intrapreso negli anni passati e che ha portato buoni frutti, uno tra tutti l’aver inaugurato una sede che ospita anche la Guardia medica e l’ufficio dei vigili urbani.

Si lavora per l’estate

«A dicembre 2020 è finito il quadriennio per la Pro Loco ma abbiamo chiesto all’Unpli di mantenere pro tempore le cariche, perché al momento non avremmo la possibilità di garantire le elezioni del nuovo direttivo in sicurezza. Nel frattempo stiamo tutti lavorando per l’estate seguendo diversi settori d’interesse. Ad esempio, stiamo pensando di spostare il mercato settimanale del lunedì dalla mattina alla sera – comunica Martella – e l’idea sta piacendo molto agli interessati».

Il bilancio dell’associazione è in attivo rispetto all’anno scorso, anche grazie all’impegno di nuovi elementi, in particolare di donne. La Pro Loco di Lido Marini è pronta a confermare gli appuntamenti dell’anno scorso: “Letture sul mare”, “Il teatro in piazza” e le serate di degustazione di vini a cura della sommelier Martina Casciaro. Da segnalare che la pro loco di Lido Marini ha competenza soltanto nella zona della marina di competenza del comune di Ugento e non per la residua zona di competenza del Comune di Salve.

La Pro loco è, inoltre, l’interlocutore privilegiato nelle intense comunicazioni tra i Comuni di Presicce-Acquarica e di Ugento: si punta a migliorare i servizi, come ad esempio l’avvio di un servizio navetta per collegare i centri abitati al mare.

«Rinnovo i ringraziamenti per chi mi ha preceduto, Antonio Nuzzo, che ha continuato a dare una mano – afferma l’ex presidente Monsellato – e auguro buon lavoro a Carmine e allo staff intero».