“Primi in sicurezza 2015”, per gli studenti del “Vanini” premio e menzione speciale

1499

CASARANO. Premiazione finale, lo scorso 4 giugno a Roma, nella nuova aula del palazzo dei gruppi parlamentari, in via Campo Marzio, per il concorso “Primi in sicurezza 2015” bandito dall’Associazione nazionale mutilati invalidi del lavoro e la rivista “Okay!”. Protagonisti due studenti, entrambi di Matino, del liceo Scientifico “Vanini”, Massimiliano Sferrazza e Giorgio Trianni (da destra nella foto con il professor Luigi Moretti). Grazie al cortometraggio dal titolo “Lavoro come libertà”, ai due della terza F è andata anche una menzione speciale dalla giuria e dal rapper Skuba Libre, finalista di “Italian’s got talent 2015”. «Un’esperienza indimenticabile che ci permette di uscire dalla formale staticità dei banchi di scuola e immergerci nella dinamicità delle nostre passioni: fotografie, cortometraggi e musica», hanno commentato i due.